I controlli da eseguire sono molto vicini tra le due generazioni di norma:

La logica di questi standard è:

 

Controllo iniziale del funzionamento della cappa chimica, mediante misura di contenimento del gas tracciante SF6. In combinazione con questa misura, viene misurato un numero di parametri al fine di costituire valori di riferimento.

 

Durante i controlli annuali, verificare che i valori di riferimento non si siano deteriorati, in modo da estrapolare il mantenimento del corretto contenimento iniziale.

 

In caso di deriva, è opportuno quindi, secondo i casi:

 

• Effettuare le regolazioni per tornare allo stato iniziale.

 

• rifare un protocollo completo per ricontrollare il buon confinamento e ricollegare i nuovi valori di riferimento.